Albissola Comics 2018: Eva Kant [foto & video]

Il 5 e 6 maggio si è svolta ad Albissola Marina la settima edizione di Albissola Comics. Il programma delle conferenze, sin dalla seconda edizione, lo curiamo io (Marco Frassinelli) ed Umberto Sisia. Dopo quella sui fumetti savonesi, ecco la ripresa integrale della conferenze Eva Kant: 55 e non sentirli.

Come potete immaginare del titolo, l’incontro aveva come protagonista Eva Kant in occasione del 55esimo anno di vita editoriale del personaggio. Se Diabolik è nel novembre 1962, la bella Eva Kant farà la comparsa sulle pagine della serie solo nel terzo numero, il celebre L’arresto di Diabolik, datato 1° marzo 1963. Da allora sono passati 55 anni, ma Eva non ha perso un briciolo della sua bellezza e del suo carisma.

Anzi! In questo mezzo secolo e oltre di storie Eva ha superato il ruolo di spalla del granitico ladro mascherato, divenendo lei stessa un personaggio a tutto tondo, protagonista alla pari del suo partner storico.

Di questo e molto altro abbiamo parlato con quattro fumettisti che hanno legato strettamente il loro nome al personaggio:

  • Giorgio Montorio: inchiostratore storico della testata, lavora su Diabolik da oltre 40 anni;
  • Giuseppe Di Bernardo: disegnatore di tantissime storie sin dal 2002;
  • Matteo Buffagni: copertinista ufficiale della serie;
  • Daniele Statella: disegnatore di molti volumi fuori serie e curatore di progetti collaterali quali mostre, fotoromanzi e videoclip.

Foto

Video integrale

Lascia un commento

Commenti