Big Apple Comic Con 2017: reportage

Big-Apple-Comic-Con-004

L’11 e il 12 marzo si è svolto a New York il Big Apple Comic Con 2017. Avevo già pubblicato foto e riprese video di uno degli “eventi collaterali” della manifestazione: il matrimonio di Mike Carbonaro, l’organizzazione del Comic Con (clicca qui). Vediamo ora invece un po’ di foto della fiera vera e propria.

Location

La manifestazione si è svolta in piena Manhattan, presso l’Hotel Pennsylvania, proprio di fronte al Madison Square Garden, a due passi dalla Penn Station. Come spesso accade nelle fiere anglosassoni, la manifestazione si componeva di una parte dedicata ai fumetti e un’altra parte con attori di film e serie televisive a disposizione per foto e autografi. In questo caso la location di queste due parti non era esattamente la stessa: i fumettisti e i venditori di gadget e tavole originali si trovavano nel Pavillion a sinistra dell’ingresso, per raggiungere attori e conferenze bisognava invece entrare nella lobby dell’hotel, prendere l’ascensore per raggiungere il piano dedicato alla kermesse. Una location prestigiosa, quindi, e adatta per ospitare una manifestazione di questo genere.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Cosplay

Tantissimi i cosplay che hanno “colorato” e animato questa due giorni. Tranne pochissime eccezioni, erano tutti ispirati ai fumetti (o comics movie) Marvel e DC.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ospiti

Sono stati tantissimi gli ospiti presenti al Big Apple Comic Con 2017: Jim SterankoRamona Fradon, Frank Miller, Mike McKone, Rich Buckler, Aaron Lopresti, Billy Tucci, Mark Texeira sono solo alcuni dei tanti fumettisti che sono stati presenti alla fiera. Purtroppo ha “tirato pacco” l’attesissimo Stan Lee, ma gli organizzatori sono stati bravi a sostituirlo all’ultimo momento con il quasi omonimo Jim Lee. Per quanto riguarda invece la sezione attori, tra i più noti c’erano Barbara Eden (Jeannie di Strega per amore), Jon Bernthal (The Punisher in Daredevil), Spencer Wilding (Darth Vader in Rougue One) e Elden Helson (Hunger Games).

Conferenze

Molto ricco il programma: tra conferenze, gare cosplay, incontri e workshop c’era sempre qualcosa da fare.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Resoconto

Una fiera abbastanza piccola come metratura, ma alla quale non manca niente: grandi ospiti, stand molto forniti, programma di incontribella location, clima allegro.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Extra

Uno stand dedicato a Hooters… devo aggiungere altro?

Questo slideshow richiede JavaScript.