Spazio Cagliostro: le novità Cagliostro a Lucca

Cagliostro-E-Press

Quest’anno la consueta kermesse di Lucca Comics and Games, ritualissimo ritrovo di tutti gli appassionati di fumetti (ahimè sempre meno) della Penisola, nonché di quelli di qualsiasi altra diavoleria che Iddio mandi in terra, presenterà delle interessanti novità. Ai posteri giudicare se esse saranno positive o negative, fuffa o idee geniali, rivoluzione o fuoco di paglia: a noi basta ora rilevare che la manifestazione di quest’anno sarà senza dubbio quantomeno estremamente diversa.

Tutti sanno che inizierà l’era dei “Pala“: il PalaPanini, il PalaBonelli, il PalaStarWars, il Palaquesto, il Palaquello, il Palapinco, il Palapallino. Ancora una volta scopriremo solo vivendo (come dice la canzone) l’esito della scelta: resisteranno le medie e piccole case editrici (ormai “isolate” per i fatti loro e speranzose nel loro pubblico di appassionati duri e puri) a questo assalto frontale delle corazzate del mercato? Riusciranno a mantenere lo stesso successo (o, perché no?, aumentarlo) realtà ormai più isolate geograficamente e, complessivamente, di nicchia come le Artist’s alley e/o i piccoli club, le autoproduzioni e tutto quello che ruota attorno a questo universo rutilante e caleidoscopico con numeri non colossali e per il quale Lucca è la principale valvola di sfogo? Lo vedremo. Sarà interessante, però, scoprire anche gli esiti delle politiche editoriali ideate da altre realtà in modo del tutto particolare e autonomo.

Ci concentreremo oggi sulla nascita di un’area in particolare, lo Spazio Cagliostro, che accoglierà quest’anno la Cagliostro E-press. Posizionato fuori dai padiglioni e nello specifico nell’accattivante sede che sarà allestita dal 30 Ottobre al 2 Novembre in Piazzetta dell’Arancio 25 in pieno centro storico, in vicinanza del Pala Bonelli e presso Via Fillungo, una delle arterie principali della città, esso si configurerà in un’avventura del tutto nuova per la piccola casa indipendente nota per tanti fumetti come Gli Albi di Occidente, Eon“, Rubor Maximus e tanto altro.

Ma cosa accadrà in questo piccolo spazio autonomo dalla fiera di Lucca “istituzionale” dove, si badi bene, sarà lecito l’accesso a chiunque anche senza aver acquistato il biglietto e in via del tutto libera?

Molte cose: ovviamente sarà possibile acquistare sia le pubblicazioni meno recenti che quelle cronologicamente in uscita. Tra di esse spiccherà sicuramente la pubblicazione del volume cartaceo 221B Baker Street. Dr. J.H. Watson & H.P. Lovecraft, il quale oltre alle storie uscite online nei mesi recenti conterrà gli ultimi episodi ancora inediti e numerosi contenuti speciali appositamente realizzati. Ma non ci si ferma qui! Altre opere in uscita a Lucca saranno due volumi della Golden Age dedicati rispettivamente al Daredevil originale e a Owl un personaggio analogo a Batman, ma di epoca precedente. Sarà presente anche il volume con la raccolta di Occidente, in 170 pagine in formato gigante.

Gli ospiti come di rito potranno acquistare i libri, in questa occasione offerti con lo sconto speciale del 20 % sul prezzo di copertina, e, inoltre, ottenere autografi e disegni dagli autori che saranno allo stand secondo orari che verranno a suo tempo comunicati. Ma lo Spazio Cagliostro non sarà solo questo. Nel corso della manifestazione nei giorni di venerdì, sabato e domenica saranno organizzati due workshop, il primo di sceneggiatura, tenuto dal noto critico, editore e sceneggiatore Alessandro Bottero; il secondo di disegno, tenuto da una delle colonne portanti della casa editrice quale Claudio Franchino.

Senza contare che ogni sera alle ore 19:00 a chiusura manifestazione si terrà un conviviale aperitivo a tema (ogni volta con un tema differente) offerto dalla Cagliostro nel quale si avrà un simpatico momento di condivisione e divertimento comune fra autori, ospiti e staff.

Cosa dire di più? A seguire eccovi una mappa della città con il percorso preferenziale e più facile per raggiungere lo Spazio e il link al sito della casa editrice, tramite il quale sarà possibile giungere a conoscenza di ogni aggiornamento e novità a venire da qui al concretizzarsi effettivo della manifestazione.

Lucca è frenetica, sì sa. Ci sono sempre mille cose da vedere e da fare, mille persone da incontrare e esperienze da vivere e la sensazione di fine serata è sempre inevitabilmente per chiunque quella di avere perso qualche cosa, aver mancato qualche autore, aver dimenticato di visitare qualche luogo in un certo determinato momento. Ma nonostante tutto questo sia verissimo e innegabile, credo che il tempo per fare un passo e una visitina in Piazzetta dell’Arancio 25 presso lo Spazio Cagliostro sarà tempo speso bene e da mettere sulla colonnina delle cose positive di questa Lucca 2014. Segnatevelo sull’Agenda, fate un giro nello Spazio e non ve ne pentirete!

Spazio-Cagliostro

Lascia un commento

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *