Herb Trimpe: morto il primo disegnatore di Wolverine

trimpe

È morto oggi, all’età di 75 anni, il disegnatore statunitense Herb Trimpe, noto principalmente come uno dei principali disegnatori di The Incredible Hulk e per essere stato il primo disegnatore di Wolverine.

Aveva iniziato la carriera alla Dell Comics, occupandosi principalmente di fumetti western. Nel ’67 era passato alla Marvel Comics e qui è rimasto per oltre trent’anni.

In questo periodo disegna fumetti quali Kid Colt Outlaw, Nick Fury, Agent of S.H.I.E.L.D., Rawhide Kid, Two-Gun Kid e inchiostra Tales to Astonish, Strange Tales e Ghost Rider.

Verso la fine degli anni ’60 gli viene affidato The Incredible Hulk e per circa sette anni è il disegnatore principale della serie disegnando praticamente tutti i numeri dal 106 al 193.
In questi anni disegna anche quasi tutti i numeri di Godzilla (1977-1979) e viene impiegato saltuariamente in tantissime testate diverse: Amazing Adventures, Astonishing Tales, Avengers, Captain America, Godzilla, Iron Man, Planet of the Apes, Shogun Warriors, What If…?.

Tra la fine degli anni ’70 e gli anni ’80 torna ad occuparsi di Hulk come disegnatore di The Defenders. Disegna inoltre tutta la serie Shogun Warriors (1979-1980) e la serie G.I. Joe Special Missions (1986-1989), oltre a disegnare alcuni numeri di TransformersThe Spectacular Spider-ManSavage Tales, Marvel Team-Up, Machine Man, Ghost Rider G.I. Joe a Real American Hero.

Quando a metà degli anni ’90 la Marvel va in crisi, lascia il fumetto per tornare all’Università laureandosi in Arte nel 1997 e cui fa seguire un master. Torna quindi a occuparsi di fumetto negli anni 2000 disegnando BPRD: The War on Frogs per Dark Horse e una storia di otto pagine in King-Size Hulk #1 per la Marvel. Nel 2010 disegna una copertina per Savage Dragon (Image Comics) per poi tornare a disegnatore alcuni numeri dei G.I. Joe per IDW.

Uno però dei meriti principali per i quali Herb Trimpe sarà sempre ricordato è sicuramente l’aver creato o co-creato graficamente alcuni storici personaggi dell’universo Marvel quali WolverineDoc Samson, Jamie Braddock, Macchia e Wendigo.

 

Published By: Marco Frassinelli

Nella vita di tutti i giorni lavora nel campo dell'ingegneria gestionale, dell'efficienza energetica e dell'utily management (grupporestart.it). Per passione, si occupa da anni di cultura popolare come blogger e organizzatore di eventi. È nello staff di manifestazioni quali "Albissola Comics" e "Asylum Fantastic Fest" oltre ad aver collaborato a decine di eventi culturali quali "Video Festival Città di Imperia", "Festival di Folklore e Cultura Horror AutunnoNero", "Mostriamo il Cinema", "Albenga Dreams", "Fiera del Libro di Imperia". È direttore di "Proxima - Associazione no-profit", vice presidente del "Cineforum Imperia" e membro del consiglio direttivo "Ludo Ergo Sum - Tana dei Goblin Imperia" e "Comics & Art". Ha lavorato come blogger per Blogosfere (PianetaFumetto) e ha pubblicato su diverse riviste ("L'Eco della Riviera", "Tenebre", "Fumo di China", "Dylandogofili"). Ha curato per Proxima la pubblicazione del romanzo "Sina. Je m'en fiche!" ed è co-autore dei libri "Gibba e 'Lele' Luzzati" e "Sei nel West, Amigo!". È autore di alcuni articoli pubblicati su "Novissimo Zibaldino del Festival” (Mellophonium) e "L'arte del doppiaggio” (Felici Editori) e di fotografie pubblicate sul fotolibro “Gallieno Ferri – Photobook” (Forum ZTN). Ama viaggiare (ha visitato 29 paesi tra 4 continenti) e creare i fotolibri dei suoi viaggi. Nel 2013 crea il sito ilblogger.it dove scrive principalmente di cinema e fumetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.