Lucca Comics and Games 2015: i giochi dell’anno

Colt Express edito da Asterion Press, è stato eletto Gioco dell’Anno 2015. Ad assegnare il premio è stata la giuria di esperti che, dopo mesi di prove e la riunione finale dello scorso fine settimana a Lucca, ha scelto tra le cinque nomination il gioco da tavolo di Christophe Raimbault. Il premio Gioco di Ruolo dell’Anno 2015 è stato conferito invece a Numenéra, edito da Wyrd edizioni. La premiazione è prevista per la sera di venerdì 30 ottobre a Lucca Comics & Games (Teatro del Giglio).

Colt express l’ha spuntata sugli altri 4 giochi finalisti (Dark Tales, dV Giochi; Rush&Bash, Red Glove; Splendor, Asterion Press; Vienna, Schmidt Spiele) e su altri 30 giochi da tavolo che erano stati iscritti a partecipare. Numenéra l’ha invece spuntata sugli altri due finalisti Drizzit il Gioco di Ruolo (Mini G4m3s Studio) e Fate Sistema Base (Dreamlord Press), per un totale di 12 iscritti. Le due giurie dei rispettivi premi erano entrambe presiedute da Roberto Genovesi, dirigente Rai ed esperto di giochi e crossmedialità.

Per i due giochi premiati (per i quali sarà dedicata un’area demo all’interno del padiglione Games) è un riconoscimento che può aiutarne la diffusione presso il pubblico. Nel corso dei sui primi anni di vita, il rinnovato concorso ha guadagnato sempre più l’attenzione del pubblico e degli addetti ai lavori, anche grazie al tour lungo la penisola organizzato da Lucca Comics & Games e a un’attenta campagna informativa sul web e sui social network, proponendosi come il marchio di qualità per il gioco intelligente in Italia.

Ogni anno in Italia vengono pubblicati centinaia di nuovi giochi da tavolo. Dal 2013 Lucca Comics & Games ha deciso di far conoscere i più interessanti, divertenti, adatti ai più giovani ma piacevoli anche per gli adulti, semplici da spiegare e veloci da giocare, in una parola i migliori, al grande pubblico, assegnando loro il Premio Gioco dell’Anno.

Published By: Marco Frassinelli

Laureato in Ingegneria Gestionale, lavora come consulente e libero professionista. Da si occupa per passione di cultura popolare ed è nello staff di manifestazioni quali "Albissola Comics" e "Asylum Fantastic Fest". Ha collaborato a decine di eventi culturali quali ad esempio "Video Festival Città di Imperia", "Festival di Folklore e Cultura Horror AutunnoNero", "Liguria in Wonderland", "Mostriamo il Cinema", "Albenga Dreams", "Fiera del Libro di Imperia". È direttore di "Proxima - Associazione no-profit", vice presidente del "Cineforum Imperia" e membro del consiglio direttivo "Ludo Ergo Sum - Tana dei Goblin Imperia" e "Comics & Art". Ha lavorato come blogger per Blogosfere gestendo il blog PianetaFumetto ed è fondatore del sito di cinema CineforumImperia.it. Ha pubblicato sul settimanale "L'Eco della Riviera" e ha avuto una rubrica fissa sulla rivista di cinema "Tenebre". Scrive per le riviste di fumetti "Fumo di China" e "Dylandogofili". Con Proxima - Associazione no-profit ha curato la pubblicazione del romanzo "Sina. Je m'en fiche!" ed è co-autore dei libri di cinema "Gibba e 'Lele' Luzzati. L'arte animata di Francesco Maurizio Guido ed Emanuele Luzzati" e "Sei nel West, Amigo! Vendi il pennello e procurati una colt...". Sui articoli stati pubblicati anche su "Novissimo Zibaldino del Festival” (Mellophonium) e "L'arte del doppiaggio. Doppiatori e direttori di doppiaggio” (Felici Editori). È autore di alcune fotografie per il fotolibro “Gallieno Ferri – Photobook” (Forum ZTN). Nel 2013 crea il sito ilblogger.it dove scrive principalmente di cinema e fumetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.