Accadde oggi (13 ottobre): i templari arrestati da Filippo il Bello

Cavalieri-Templari

Tra Codice da Vinci e film con Nicolas Cage, ciclicamente i templari tornano di moda con il loro fascino e i loro misteri. Ma 707 anni fa, oggi, non se la passavano affatto bene!

L’ordine dei Pauperes commilitones Christi templique Salomonis, ovvero i Cavalieri Templari, erano uno dei più famosi ordini religiosi cavalleresti del Medio Evo, nati in Terra Santa all’epoca della prima crociata.

L’ordine prosperò e si arricchì tanto che un giorno il re di Francia Filippo il Bello si trovò gravemente indebitato con l’ordine. Anziché pagare il dovuto pensò bene di distruggere l’ordine e requisirne i beni. Così il 13 ottobre 1307 tutti i templari furono arrestati con l’accusa di eresia e altre belle cosette.

Furono imprigionati, torturati, uccisi. I loro bene trasferiti ad altri ordini (Cavalieri Ospitalieri) o presi da Filippo stesso.

Comunque neanche a Filippo il Bello alla fine andò poi così bene dato che alla fine morì stecchito da un ictus pochi mesi dopo la definitiva dissoluzione dell’ordine.

Filippo-il-Bello

Marco Frassinelli

Published By: Marco Frassinelli

Laureato in Ingegneria Gestionale, lavora come consulente e libero professionista. Da si occupa per passione di cultura popolare ed è nello staff di manifestazioni quali "Albissola Comics" e "Asylum Fantastic Fest". Ha collaborato a decine di eventi culturali quali ad esempio "Video Festival Città di Imperia", "Festival di Folklore e Cultura Horror AutunnoNero", "Liguria in Wonderland", "Mostriamo il Cinema", "Albenga Dreams", "Fiera del Libro di Imperia". È direttore di "Proxima - Associazione no-profit", vice presidente del "Cineforum Imperia" e membro del consiglio direttivo "Ludo Ergo Sum - Tana dei Goblin Imperia" e "Comics & Art". Ha lavorato come blogger per Blogosfere gestendo il blog PianetaFumetto ed è fondatore del sito di cinema CineforumImperia.it. Ha pubblicato sul settimanale "L'Eco della Riviera" e ha avuto una rubrica fissa sulla rivista di cinema "Tenebre". Scrive per le riviste di fumetti "Fumo di China" e "Dylandogofili". Con Proxima - Associazione no-profit ha curato la pubblicazione del romanzo "Sina. Je m'en fiche!" ed è co-autore dei libri di cinema "Gibba e 'Lele' Luzzati. L'arte animata di Francesco Maurizio Guido ed Emanuele Luzzati" e "Sei nel West, Amigo! Vendi il pennello e procurati una colt...". Sui articoli stati pubblicati anche su "Novissimo Zibaldino del Festival” (Mellophonium) e "L'arte del doppiaggio. Doppiatori e direttori di doppiaggio” (Felici Editori). È autore di alcune fotografie per il fotolibro “Gallieno Ferri – Photobook” (Forum ZTN). Nel 2013 crea il sito ilblogger.it dove scrive principalmente di cinema e fumetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.