Box Office: gli incassi al cinema in Italia, USA e altrove (2)

Non ci possiamo lamentare, dopo anni di ritardi molto più sensibili, se tra le uscite dei blockbuster più attesi tra Italia e Stati Uniti ci sia una settimana di distanza: dopo “Star Trek Into Darkness“, questa volta tocca a “L’uomo d’acciaio” esordire con qualche giorno d’anticipo al box office USA.

In Italia vince la settimana – un po’ a sorpresa, devo dire – “After Earth” di M- Night Shyamalan con Will e Jaden Smith: 1.352.751 euro (dati Cinetel), con oltre 230.000 presenze. Secondo (ancora, e di pochissimo!) “Una notte da leoni 3”, con 1,3 milioni e 224.000 presenze, terzo proprio “Star Trek”, che in Italia nonostante tutto non sfonda e raggiunge a fatica il milione. Quarto Sorrentino con la sua “Grande Bellezza”. Male le nuove entrate, solo “Hates” con Jennifer Lawrence (già ampiamente disponibile da mesi sui canali torrent…) che raccoglie solo 110.000 euro e 16.000 spettatori. Gli altri: non pervenuti.

Negli USA il box office è tutto di Superman: “L’uomo d’acciaio” ha battuto ogni record per il mese di giugno, arrivando a oltre 125 milioni di dollari i incassi, 18° miglior debutto di sempre! Oltre agli Stati Uniti, il film di Zack Snyder ha raccolto circa 70 milioni negli altri paesi del mondo, arrivando in tutto già a quota 200 milioni! Bene “This is the end (Facciamola finita)” con oltre 20 milioni, mentre ne raccoglie ancora 10 “Now You See Me”. Cala molto dopo l’exploit della settimana scorso Ethan Hawke con “The Purge”, malino anche “Gli stagisti”.

A livello mondiale sono sempre i blockbuster USA a vincere al box office, da “After Earth” a “Star Trek”, da “L’uomo d’acciaio” a “Una notte da leoni 3”, ma ancora viaggiano bene come incassi anche “Il grande Gatsby”, “Epic” e “Oblivion”.

Published By: Carlo Griseri

Imperiese trapiantato a Torino, è un giornalista cinematografico e da inizio 2011 è uno dei redattori di CinemaItaliano.info. Membro dell'SNCCI – Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani, è autore di saggi come “Ma quella è casa mia - Dieci anni di cinema in Liguria”, “Mission Accomplished” per il volume “La Scrittura dello sguardo: Il cinema di Brian De Palma” e la “Piccola Enciclopedia della Commedia Americana”. È tra i membri della Dvd Academy, che seleziona le nomination per gli Italian Dvd & Blu-ray Awards, e dell’Academy del Doc/it Professional Award. È co-organizzatore e direttore artistico di "Mostriamo il Cinema" a Cervo. Gestisce un blog tematico per il sito de Linkiesta.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.