I consigli della settimana (1): 5 film da Guy Ritchie a Lars Von Trier

Consigli della settimana

Iniziamo oggi una nuova rubrica, quella de “I consigli della settimana“. Ogni settimana (spero), sceglierò un po’ di fumetti, film, telefilm, mostre, dischi… che mi è capitato di vedere-leggere-ascoltare ultimamente. Iniziamo con 5 film: due di Guy Ritchie, uno di Lars Von Trier, un eccitante film sull’Everest e un ghost movie inglese.

Sherlock Holmes – Gioco Di Ombre

Dopo averlo visto all’epoca al cinema, mi è capitato di rivederlo quest’anno. Gioco di ombre (2011) è il seguito di Sherlock Holmes (2009), entrambi diretti da Guy Ritchie (RocknRolla) e interpretati da Robert Downey, Jr. nei panni di Sherlock Holmes e Jude Law in quelli del dottor Watson. Sherlock Holmes – Gioco Di Ombre è una sorta di partita a scacchi tra Sherlock Holmes e il Professor Moriarty, con Watson che fa di tutto per non essere coinvolto e potersi dedicare al suo matrimonio. Film molto divertente con una rilettura molto moderna e “pop” dello storico investigatore.

Sherlock Holmes - Gioco di ombre

Operazione U.N.C.L.E.

Adattamento della serie televisiva anni ’60 Organizzazione U.N.C.L.E.Operazione U.N.C.L.E. è un film del 2015 diretto da Guy Ritchie (vedi sopra). Ambiento nel 1963, in piena Guerra Fredda, Operazione U.N.C.L.E. ha per protagonisti un agente CIA e un agente KGB, che si trovano costretti a collaborare per risolvere la stessa missione. Divertente e adrenalinico, ha per protagonisti Henry Cavill (il Superman di Zack Snyder), Armie Hammer (The Lone Ranger) affiancati da Alicia Vikander e Hugh Grant.

Operazione U.N.C.L.E.

Everest

Everest è un film del 2015 realizzato dal regista islandese Baltasar Kormákur (Cani sciolti). Ottimo cast con, tra gli altri, Jason ClarkeJake GyllenhaalJosh BrolinRobin Wright e Keira Knightley. Racconta la storia vera di una spedizione per scalare l’Everest nel 1996, colpita da una terribile tempesta. Molto triste e capace di creare l’ansia e la frustrazione di essere bloccati nella neve e non sapere come riuscire a salvarsi. Controindicazione: vi farà passare la voglia di scalare una montagna (se mai la aveste avuta).

Everest

Melancholia

Non c’è niente da fare: Lars von Trier o si ama o si odia. E sarà così anche per Melancholia: qualcuno lo troverà noiosissimo, altri (come me) lo troveranno molto bello e affascinante. La storia racconta di un pianeta di nuova scoperta che passerà con la sua orbita vicinissimo alla Terra. Alcuni credono che sarà la più grande esperienza nella storia dell’umanità, altri che il pianeta arriverà alla collisione con la Terra portando alla fine di tutto. Melancholia è la storia di due sorelle nelle ore prima di questo “incontro ravvicinato” e dei loro mutevoli sentimenti in proposito (eccitazione, indifferenza, paura…). Straordinarie le interpretazioni delle due protagoniste Kirsten DunstCharlotte Gainsbourg. Ma tutto il cast è splendido: Kiefer SutherlandAlexander SkarsgårdCharlotte RamplingJohn HurtStellan SkarsgårdUdo Kier. Tantissime citazioni ad opere d’arte che permettono, per chi le sarà riconoscere, di apprezzare molto di più la pellicola.

Melancholia

Il segreto di Green Knowe

Il segreto di Green Knowe di Julian Fellowes è un piccolo film inglese ambientato all’epoca della seconda guerra mondiale e con protagonista un ragazzino ospite nella enorme magione di famiglia. Magione ovviamente “infestata” di fantasmi. Il segreto di Green Knowe non è, però, un horror e non tutti i fantasmi hanno cattive intenzioni. A volte cercano solo di risolvere un mistero sepolto da anni. Film piccolo, dicevamo, ma con un ottimo cast: Maggie Smith (Downton Abbey, Harry Potter), Pauline Collins (Quartet), Carice Van Houten (Il trono di spade), Dominic West (John Carter), Timothy Spall (Turner, Harry Potter) e Douglas Booth (Romeo & Juliet).

Il segreto Green Knowe

Published By: Marco Frassinelli

Laureato in Ingegneria Gestionale, lavora come consulente e libero professionista. Da si occupa per passione di cultura popolare ed è nello staff di manifestazioni quali "Albissola Comics" e "Asylum Fantastic Fest". Ha collaborato a decine di eventi culturali quali ad esempio "Video Festival Città di Imperia", "Festival di Folklore e Cultura Horror AutunnoNero", "Liguria in Wonderland", "Mostriamo il Cinema", "Albenga Dreams", "Fiera del Libro di Imperia". È direttore di "Proxima - Associazione no-profit", vice presidente del "Cineforum Imperia" e membro del consiglio direttivo "Ludo Ergo Sum - Tana dei Goblin Imperia" e "Comics & Art". Ha lavorato come blogger per Blogosfere gestendo il blog PianetaFumetto ed è fondatore del sito di cinema CineforumImperia.it. Ha pubblicato sul settimanale "L'Eco della Riviera" e ha avuto una rubrica fissa sulla rivista di cinema "Tenebre". Scrive per le riviste di fumetti "Fumo di China" e "Dylandogofili". Con Proxima - Associazione no-profit ha curato la pubblicazione del romanzo "Sina. Je m'en fiche!" ed è co-autore dei libri di cinema "Gibba e 'Lele' Luzzati. L'arte animata di Francesco Maurizio Guido ed Emanuele Luzzati" e "Sei nel West, Amigo! Vendi il pennello e procurati una colt...". Sui articoli stati pubblicati anche su "Novissimo Zibaldino del Festival” (Mellophonium) e "L'arte del doppiaggio. Doppiatori e direttori di doppiaggio” (Felici Editori). È autore di alcune fotografie per il fotolibro “Gallieno Ferri – Photobook” (Forum ZTN). Nel 2013 crea il sito ilblogger.it dove scrive principalmente di cinema e fumetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.