Lucca si candida per ospitare i mondialie di Blood Bowl

Blood Bowl
Blood Bowl

Avete mai sentito parlare di Blood Bowl? È un celebre gioco da tavola creato nel lontano 1986 da Jervis Johnson e commercializzato da Games Workshop. Praticamente si tratta di una versione fantasy del football americano. A fronteggiarsi sul terreno di gioco saranno quindi elfi, nani e orchi. Il gioco è molto diffuso in tutto il mondo, tanto che si organizzano tornei nazionali e addirittura dei veri e propri mondiali di Blood Bowl.

Perché ne stiamo parlando ora? Perché Lucca ha presentato la propria candidatura come location per ospitare la coppa del mondo 2015. Promotrice dell’iniziativa la Ludolega lucchese insieme al Comune di Lucca, Lucca Comics & Games e Lucca Fiere e congressi, oltre alla collaborazione di Camera di Commercio di Lucca, Mediaus, Rag Factory, Greebo Games e Tecnospazio.

Facciamo tutti il tifo per la città italiana, ma non sarà così facile: Lucca se la dovrà vedere con città come Parigi, Copenaghen e Las Vegas. Si parla infatti di un grosso evento: in tre giorni (dal 6 all’8 novembre 2013) arriverebbero nella città scelta circa 200 squadre da 6 giocatori ciascuna (più accompagnatori), provenienti dai 5 continenti.

“Si tratta di un’occasione importante – sottolinea il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini –, anche di promozione turistica della città, visto che se riuscissimo a vincere questa sfida, a Lucca arriverebbero 1.300/1.500 persone in un periodo di bassa stagione, in novembre, dopo la manifestazione Lucca Comics & Games”.

Marco Frassinelli

Published By: Marco Frassinelli

Laureato in Ingegneria Gestionale, lavora come consulente e libero professionista. Da si occupa per passione di cultura popolare ed è nello staff di manifestazioni quali "Albissola Comics" e "Asylum Fantastic Fest". Ha collaborato a decine di eventi culturali quali ad esempio "Video Festival Città di Imperia", "Festival di Folklore e Cultura Horror AutunnoNero", "Liguria in Wonderland", "Mostriamo il Cinema", "Albenga Dreams", "Fiera del Libro di Imperia". È direttore di "Proxima - Associazione no-profit", vice presidente del "Cineforum Imperia" e membro del consiglio direttivo "Ludo Ergo Sum - Tana dei Goblin Imperia" e "Comics & Art". Ha lavorato come blogger per Blogosfere gestendo il blog PianetaFumetto ed è fondatore del sito di cinema CineforumImperia.it. Ha pubblicato sul settimanale "L'Eco della Riviera" e ha avuto una rubrica fissa sulla rivista di cinema "Tenebre". Scrive per le riviste di fumetti "Fumo di China" e "Dylandogofili". Con Proxima - Associazione no-profit ha curato la pubblicazione del romanzo "Sina. Je m'en fiche!" ed è co-autore dei libri di cinema "Gibba e 'Lele' Luzzati. L'arte animata di Francesco Maurizio Guido ed Emanuele Luzzati" e "Sei nel West, Amigo! Vendi il pennello e procurati una colt...". Sui articoli stati pubblicati anche su "Novissimo Zibaldino del Festival” (Mellophonium) e "L'arte del doppiaggio. Doppiatori e direttori di doppiaggio” (Felici Editori). È autore di alcune fotografie per il fotolibro “Gallieno Ferri – Photobook” (Forum ZTN). Nel 2013 crea il sito ilblogger.it dove scrive principalmente di cinema e fumetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.