I migliori 10 goal in rovesciata

La magia in rovesciata di Cristiano Ronaldo allo Juventus Stadium ha lasciato tutti senza parole, tanto che il pubblico juventino si è alzato in piedi per applaudire un gesto atletico di tale portata. Mi è venuta perciò l’idea di stilare una classifica dei migliori 10 goal in rovesciata con tanto di video allegati. Sicuramente me ne sarò dimenticato qualcuno, segnalatemelo nei commenti e magari li aggiungerò in un post successivo.

Cristiano Ronaldo (2018)

Iniziamo proprio dal più vicino in ordine temporale, quello di Cristiano Ronaldo in Juventus – Real Madrid. Notare l’altezza di quel pallone quando viene calciato: oltre i 2.20 metri come se avesse le ali ai piedi. RED BULL.

Mario Mandžukić (2017)

Il goal di Ronaldo in rovesciata è sembrato quasi una vendetta alla rovesciata messa a segno da Mario Mandžukić nella Juventus – Real Madrid, finale di Champions dello scorso anno. Controllo, alzata e rovesciata all’angolino… e in una finale… per dirla alla Piccinini: RETE INCREDIBBBILE!!!

Zlatan Ibrahimovic (2012)

Ibra, si sa, è uno che “la tocca piano” sia in campo che nei dopo partita. E quindi alla domanda di un suo commento al goal del collega la sua risposta è stata: “Bella rovesciata, la provi da 40 metri!“. Il riferimento è, ovviamente, a uno dei goal più pazzeschi nella carriera di Ibrahimovic, una rovesciata da 30/40 metri in uno SveziaInghilterra del 2012. FOLLE.

Marco van Basten (1986)

Come tutti i grandi talenti del calcio, anche Van Basten si è esibito (e più di una volta) nel goal in rovesciata. Il suo in AjaxDen Bosch è forse il più bello di tutti, con coordinazione perfetta e palla sotto l’incrocio: IMPARABILE!

Gianluca Vialli (1994)

La curiosità di questo goal di Vialli in JuventusCremonese è che in quel campionato Vialli segnò alla Cremonese, la squadra che lo aveva lanciato, in rovesciata sia alla gara di andata che in quella di ritorno: COSTANTE!

 

Hernan Crespo (1996)

Altro splendido goal in rovesciata, questa volta è Hernan Crespo in River PlateSporting Cristal. È proprio grazie a goal del genere che il talento argentino è approdato a Parma dove ha fatto la storia del club. PROMESSA.

Rivaldo (2001)

Quando la partita non si sblocca, i campioni i goal li tirano fuori dal cilindro. Ed è quello che ha fatto Rivaldo in BarcellonaValencia: GHE PENSI MI.

Wayne Rooney (2011)

Decidere un derby come Manchester UnitedManchester City è sempre un grandissimo onore, ma farlo con una rovesciata del genere ti fa entrare nella storia. IDOLO.

Youri Djorkaeff (1997)

Della rovesciata di Djorkaeff in InterRoma, non stupisce solo il fatto di aver segnato un goal del genere (che è incredibile), ma è il non capire come ti possa anche solo venire in mente di provare una rovesciata da posizione così angolata. NUOVE PROSPETTIVE.

Sebastian Romero e Marco Perez (2010)

Goal in coppia si vedevano solo in Holly & Benji con i gemelli Derrick e la coppia d’oro della New Team. Sebastian Romero e Marco Perez in Gimnasia La Plata – Boca Juniors dimenticano di essere nel mondo reale e si inventano la combo-rovesciata. MANCO NEI CARTONI ANIMATI!

FUORI GARA: Carlo Parola (1950)

Si è parlato di grandi attaccanti e di goal, ma non possiamo parlare di rovesciate senza citare il mitico Carlo Parola, difensore della Juventus dagli anni ’50 agli anni ’70, il cui plastico gesto tecnico in FiorentinaJuventus del 1950 è stato pubblicato in oltre 200 milioni di copie in tutto il mondo e, ogni anno, sugli album di figurine Panini: ICONA.

FUORI GARA: Pelè

Questa è negli extra perché si tratta di finzione, ovvero la rete di Pelè alias Cpr. Luis Fernandez nel film Fuga per la vittoria (1981) di John Huston. RISCATTO.

FUORI GARA: Roberto Sedinho

Holly & Benji ci ha abituato alle splendide rovesciate di Oliver Hutton e compagnia. Ma è questa rovesciata di Roberto Sedinho, con auto-passaggio sulla traversa ad accendere la scintilla che avrebbe portato quei ragazzini giapponesi sul tetto del mondo. MAESTRO.

Lascia un commento

Commenti