James Best: morto lo sceriffo Rosco di Hazzard

Se dico Bo e Luke, o anche semplicemente Generale Lee, chi è vissuto negli anni ’80 pensa subito alla mitica serie televisiva Hazzard.  Ma chi ha amato la serie non avrà certo dimenticato lo sceriffo Rosco Pervis Coltrane.  Purtroppo oggi è venuto a mancare James Best, l’attore che ha interpretato Rosco per più di 140 puntate.

Aveva 88 anni ma fino alla fine ha continuato a recitare: giusto un paio di anni fa aveva recitato con Kathryn Morris, la Lilly Rush di Cold Case – Delitti irrisolti, nel film televisivo Il lato dolce della vita.

Oltre Hazzard, sicuramente il suo lavoro più famoso, in 65 anni di onorata carriera, ha partecipato a tantissime serie tv e film per il cinema. Tra i film a cui ha partecipato: I sette ribelli (1955), Il nudo e il morto (1958), il western L’albero della vendetta (1959), la commedia con Jerry Lewis 3 sul divano (1966), L’ora della furia (1968) con James Stewart e Hanry Fonda. Per la tv è stato “guest star” più di 280 volte, in serie quali The Twilight Zone, Stories of the Century, Crossroads, Richard Diamond, Bonanza, Rescue 8, Alfred Hitchcock presenta. Tra le sue interpretazioni “post Hazzard” lo ricordiamo nel film Moondance Alexander del 2007 e in Hot Diamonds del 2006.

Published By: Marco Frassinelli

Nella vita di tutti i giorni lavora nel campo dell'ingegneria gestionale, dell'efficienza energetica e dell'utily management (grupporestart.it). Per passione, si occupa da anni di cultura popolare come blogger e organizzatore di eventi. È nello staff di manifestazioni quali "Albissola Comics" e "Asylum Fantastic Fest" oltre ad aver collaborato a decine di eventi culturali quali "Video Festival Città di Imperia", "Festival di Folklore e Cultura Horror AutunnoNero", "Mostriamo il Cinema", "Albenga Dreams", "Fiera del Libro di Imperia". È direttore di "Proxima - Associazione no-profit", vice presidente del "Cineforum Imperia" e membro del consiglio direttivo "Ludo Ergo Sum - Tana dei Goblin Imperia" e "Comics & Art". Ha lavorato come blogger per Blogosfere (PianetaFumetto) e ha pubblicato su diverse riviste ("L'Eco della Riviera", "Tenebre", "Fumo di China", "Dylandogofili"). Ha curato per Proxima la pubblicazione del romanzo "Sina. Je m'en fiche!" ed è co-autore dei libri "Gibba e 'Lele' Luzzati" e "Sei nel West, Amigo!". È autore di alcuni articoli pubblicati su "Novissimo Zibaldino del Festival” (Mellophonium) e "L'arte del doppiaggio” (Felici Editori) e di fotografie pubblicate sul fotolibro “Gallieno Ferri – Photobook” (Forum ZTN). Ama viaggiare (ha visitato 29 paesi tra 4 continenti) e creare i fotolibri dei suoi viaggi. Nel 2013 crea il sito ilblogger.it dove scrive principalmente di cinema e fumetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.