Steven Seagal: 10 cose che probabilmente non sapete su di lui

Se si parla di attori “duri” del cinema inizierete subito a pensare a Sylvester Stallone, Arnold Schwarzenegger, Bruce Willis e moltissimi altri. Se invece vogliamo limitarci ai soli attori duri famosi per l’uso di arti marziali la lista, suppur ancora lunga, si restringe: Bruce Lee, Chuck Norris, Jean Claude Van Damme, Jackie Chan, Jet Lee e Steven Seagal sono probabilmente i primi nomi che vi son venuti in mente. Tra questi oggi vorrei parlarvi dell’ultimo nominato, Steven Seagal.

Perché parlarvi oggi di Steven Seagal? Perché proprio in questi giorni è iniziata una nuova bella iniziativa editoriale in edicola: Steven Seagal Action. Allegato alla Gazzetta Dello Sport al prezzo di 9,99 € troverete ogni settimana un film di Steven Seagal in DVD o Blu-ray. Si è iniziato il 13 marzo con Nico, questa settimana trovate Trappola in alto mare mentre la terza uscita sarà Trappola sulle montagne rocciose. Ogni DVD è accompagnato da un booklet di 32 pagine ricco di curiosità su Steven Seagal e sul film , oltre a interessanti approfondimenti. L’opera completa si comporrà di 33 DVD.

Per accogliere piacevolmente questa iniziativa, ecco 10 cose che probabilmente non sapete su Steven Seagal.

1. È davvero un maestro di arti marziali e per l’esattezza cintura nera 7° Dan di Aikido. È stato il primo maestro di Aikido straniero ad aprire un dojo (palestra di arti marziali) in Giappone, ad Osaka.

2. Durante le riprese di Agente 007 – Mai dire mai, Sean Connery chiese a Steven Seagal di dargli lezioni di arti marziali. Purtroppo durante una di queste lezioni Steven Seagal ruppe un polso all’attore scozzese.

3. In America Latina è soprannominato La Tortuga (tartaruga) per il suo modo di combattere lento (ma decisamente efficace!)

4. Oltre che attore e maestro di arti marziali è anche musicista, cantante e chitarrista. Come solista ha inciso due album blues (Songs from the Crystal Cave nel 2005 e Mojo Priest nel 2006) e alcune sue canzoni sono state utilizzate nei suoi film. Suona anche nella band Thunderbox.

5. Sua madre Patricia era di origini italiane, e in particolare calabresi. Suo padre era in parte ebreo e in parte indiano Choctaw. Uno dei suoi nonni era mongolo.

6. Prima di diventare attore a tutti gli effetti, ha lavorato come coordinatore delle scene di combattimento in diversi film tra i quali L’ultima sfida (1982, con Scott Glenn e Toshiro Mifune) e Mai dire mai (1983, con Sean Connery).

7. Prima di diventare attore, ha lavorato come guardia del corpo di alcuni personaggi famosi. Tra questi la modella Kelly LeBrock (che poi sposerà) e l’agente Michael Ovitz che gli procurò il primo film.

8. È un ambientalista e attivista per i diritti degli animali, oltre a essere vegetariano. Si batte anche a favore del Dalai Lama e per l’indipendenza del Tibet.

9. È stato sposato quattro volte. Dal primo matrimonio, con la giapponese Miyako Fujitani (1975–1986), ha avuto 2 figli. Il secondo, con l’attrice Adrienne La Russa, durò dal 1984 al 1987 e si risorlse senza figli e con un annullamento (quando si sono sposati non era ancora divorziato legalmente). Dal 1987 al 1996 come sì è detto è stato sposato con l’attrice Kelly LeBrock (3 figli). Dal 2009 è sposato con la mongola Erdenetuya Batsukh dalla quale ha avuto un figlio. Ha in più avuto un figlio dalla bambinaia Arissa Wolf.

10. Concludiamo non con un fatto ma con una chicca: avete mai notato la somiglianza da Steven Seagal e James Belushi, l’attore della sit-com La vita secondo Jim? Da quando Seagal è ingrassato sono diventati due gocce d’acqua!

Marco Frassinelli

Published By: Marco Frassinelli

Laureato in Ingegneria Gestionale, lavora come consulente e libero professionista. Da si occupa per passione di cultura popolare ed è nello staff di manifestazioni quali "Albissola Comics" e "Asylum Fantastic Fest". Ha collaborato a decine di eventi culturali quali ad esempio "Video Festival Città di Imperia", "Festival di Folklore e Cultura Horror AutunnoNero", "Liguria in Wonderland", "Mostriamo il Cinema", "Albenga Dreams", "Fiera del Libro di Imperia". È direttore di "Proxima - Associazione no-profit", vice presidente del "Cineforum Imperia" e membro del consiglio direttivo "Ludo Ergo Sum - Tana dei Goblin Imperia" e "Comics & Art". Ha lavorato come blogger per Blogosfere gestendo il blog PianetaFumetto ed è fondatore del sito di cinema CineforumImperia.it. Ha pubblicato sul settimanale "L'Eco della Riviera" e ha avuto una rubrica fissa sulla rivista di cinema "Tenebre". Scrive per le riviste di fumetti "Fumo di China" e "Dylandogofili". Con Proxima - Associazione no-profit ha curato la pubblicazione del romanzo "Sina. Je m'en fiche!" ed è co-autore dei libri di cinema "Gibba e 'Lele' Luzzati. L'arte animata di Francesco Maurizio Guido ed Emanuele Luzzati" e "Sei nel West, Amigo! Vendi il pennello e procurati una colt...". Sui articoli stati pubblicati anche su "Novissimo Zibaldino del Festival” (Mellophonium) e "L'arte del doppiaggio. Doppiatori e direttori di doppiaggio” (Felici Editori). È autore di alcune fotografie per il fotolibro “Gallieno Ferri – Photobook” (Forum ZTN). Nel 2013 crea il sito ilblogger.it dove scrive principalmente di cinema e fumetti.

6 thoughts on “Steven Seagal: 10 cose che probabilmente non sapete su di lui

  1. Avatar
    Francesco says:

    È davvero una persona straordinaria mi complimento davvero

    Rispondi
  2. Avatar
    Maria Lucia says:

    Sono pazza dei suoi film ,non me ne perdo neanche uno.E eccezionale come attore.Siamo della stessa età.

    Rispondi
  3. Avatar
    enzo says:

    Io sapevo anche che non sapeva scrivere il numero 2…. almeno adesso sono veramente 10 cose 🙂

    Rispondi
  4. Avatar
    Giusy says:

    Sono pazzamente innamorata di lui e i suoi film non me ne perdo uno ogni volta che c’è lui in televisione i suoi film li vedo volentieri tutte le volte ❤❤❤❤❤❤?????

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.