Knotfest 2019: concerto dei Papa Roach

Dopo Amaranthe, Ministry e Behemoth, ecco tutte le foto e i video dell’esibizione dei Papa Roach al Knotfest meets Hellfest 2019.

Fondati nel 1993 in California, i Papa Roach hanno iniziato la carriera suonando nu metal, ma nel 2002 si sono spostati sull’alternative rock e l’alternative metal ottenendo sempre maggiori successi.

La formazione è composta da Jacoby Shaddix (voce, fondatore), Jerry Horton (chitarra, fondatore), Tobin Esperance (basso, nel 1996 è subentrato a Will James) e Tony Palermo (batteria, nel 2007 ha preso il posto lasciato da Dave Buckner).

Dopo l’albo di debutto Old Friends from Young Years, ottennero i primi successi con il loro secondo album, Invest, che gli valse tre dischi di platino e alcune nomination ai Grammy Awards. Due anni dopo pubblicarono Lovehatetragedy, l’album della svolta sonora proseguita con Getting Away with Murder e The Paramour Sessions.

Nel 2008 con Metamorphosis cercano di cambiare ancora genere cercando sonorità più hard rock. Su questo genere sono gli album successivi: Time for Annihilation…On the Record and On the Road, The Connection, F.E.A.R., Crooked Teeth, Who Do You Trust?.

Per chi come me, non è un fan sfegatato della black metal e in generale delle derive più cupe del heavy metal, l’esibizione dei Papa Roach è stato un piacevole diversivo dove respirare tanta allegria e voglia di ballare.

Il front man Jacoby Shaddix non ha smesso di saltellare sul palco dall’inizio alla fine della loro esibizione, trascinando con sé il pubblico divertito.

Published By: Marco Frassinelli

Nella vita di tutti i giorni lavora nel campo dell'ingegneria gestionale, dell'efficienza energetica e dell'utily management (grupporestart.it). Per passione, si occupa da anni di cultura popolare come blogger e organizzatore di eventi. È nello staff di manifestazioni quali "Albissola Comics" e "Asylum Fantastic Fest" oltre ad aver collaborato a decine di eventi culturali quali "Video Festival Città di Imperia", "Festival di Folklore e Cultura Horror AutunnoNero", "Mostriamo il Cinema", "Albenga Dreams", "Fiera del Libro di Imperia". È direttore di "Proxima - Associazione no-profit", vice presidente del "Cineforum Imperia" e membro del consiglio direttivo "Ludo Ergo Sum - Tana dei Goblin Imperia" e "Comics & Art". Ha lavorato come blogger per Blogosfere (PianetaFumetto) e ha pubblicato su diverse riviste ("L'Eco della Riviera", "Tenebre", "Fumo di China", "Dylandogofili"). Ha curato per Proxima la pubblicazione del romanzo "Sina. Je m'en fiche!" ed è co-autore dei libri "Gibba e 'Lele' Luzzati" e "Sei nel West, Amigo!". È autore di alcuni articoli pubblicati su "Novissimo Zibaldino del Festival” (Mellophonium) e "L'arte del doppiaggio” (Felici Editori) e di fotografie pubblicate sul fotolibro “Gallieno Ferri – Photobook” (Forum ZTN). Ama viaggiare (ha visitato 29 paesi tra 4 continenti) e creare i fotolibri dei suoi viaggi. Nel 2013 crea il sito ilblogger.it dove scrive principalmente di cinema e fumetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.